Categorie
comunicazione digital adv digital marketing formazione

Come funzionano le consulenze di marketing e comunicazione

Il Teatro Metastasio di Prato, una delle più importanti strutture teatrali del centro Italia, nella primavera 2020 ha deciso di avviare un percorso formativo allo scopo di migliorare la propria comunicazione, soprattutto digital, per renderla più efficiente e innovativa. Il percorso formativo aveva come obiettivo, oltre a rendere più coerente e strategica la comunicazione, anche quello di apportare un miglioramento delle competenze di ciascun membro del team. 

Per approcciare questo tipo di formazione che andasse a toccare sia aspetti strategici che pratici della comunicazione, Profili ha deciso di strutturare le giornate formative in moduli anche per scendere più in profondità negli argomenti con i membri dello staff del teatro che fanno parte dei diversi dipartimenti. 

Il corso è stato creato ad hoc: dopo una serie di incontri con lo staff del teatro, è stato stilato un programma che andasse incontro alle esigenze dei vari dipartimenti della struttura. Tra i numerosi argomenti che sono stati protagonisti delle lezioni, lo staff di Profili ha deciso di puntare l’attenzione su:

  • Il marketing, ossia conoscere il pubblico per costruire i prodotti più efficaci.
  • La programmazione e la calendarizzazione, le piante dei teatri, il portafoglio prezzi e abbonamenti.
  • Il piano di comunicazione, il budget, le azioni tradizionali e digital
  • Il sito web e i social media, quali social sono più adatti per comunicare il teatro, quali le specificità di ciascuno.
  • L’analisi dei dati e quindi le vendite, gli incassi, le previsioni, ma anche risultati di comunicazione, e il monitoraggio dei social.
  • Il digital advertising: Google, Facebook, Instagram come funziona la comunicazione a pagamento nel web.

La situazione in essere della comunicazione del Teatro Metastasio è stato il punto di partenza dell’analisi. Le lezioni interattive hanno permesso al team della struttura di studiare la propria strategia adottata sino a quel momento e di metterne i luce gli aspetti positivi e i punti di debolezza. 

Dopo la conclusione del corso, il team di comunicazione del Teatro Metastasio ha iniziato un percorso di “ristrutturazione” della propria strategia di comunicazione andando a correggere i punti deboli e dando maggiore risalto ai punti di forza della propria comunicazione. La nuova strategia ha dato sin da subito dei frutti in termini di visibilità (con un aumento della copertura sui social network) e di coinvolgimento da parte degli utenti (con l’aumento dell’engagement).

Categorie
digital adv digital marketing

Facebook ADS

Facebook ADS per la vendita di corsi online

Il progetto

Durante il lockdown, abbiamo lavorato con un’importante organizzazione artistica per promuovere un corso di formazione. Il corso si teneva online ed era dedicato ad un periodo specifico della storia dell’arte.

La strategia

Profili è stata incaricata a realizzare una strategia di advertising, con l’obiettivo di stimolare le richieste di informazioni e le vendite del corso live.
Partivamo da una situazione svantaggiata e con parecchi punti deboli:

  • L’organizzazione non aveva un ecommerce attivo, perciò l’utente durante la fase di acquisto doveva necessariamente chiedere informazioni sul corso e solo dopo prenotare/confermare la presenza virtuale.
  • Il budget da investire nelle campagne advertising era basso, circa 500 euro.
  • L’organizzazione non aveva mai proposto corsi online perciò non avevamo uno storico sia di contatti sia di recensioni da poter sfruttare.

Abbiamo pensato subito ad un lancio attraverso le Facebook ads costituito da tre campagne attive su Facebook e Instagram (feed e stories). Sono state impostate le campagne per interazioni con i post su pubblici segmentati per interessi specifici (come arti visive, pittura e mostre d’arte). Le creatività utilizzate comprendevano un template costituito da un quadro del periodo storico e le informazioni di base e un video della docente che spiegava i dettagli delle lezioni.

 

Risultati raggiunti

Le campagne advertising sono durate due settimane e hanno raggiunti i seguenti risultati: 

  • +211 mila persone raggiunte
  • Costi per risultato tra 0,003 € e 0,004 €
  • Percentuale di successo delle campagne dal 38% al 53%
  • Quasi 5 mila clic totali
  • 33 prenotazioni finali del corso live pari a 2145,00 €
  • Roas (ritorno sull’investimento pubblicitario): +429%
  •  
Categorie
digital adv

Astra make-up

Astra

Il progetto

Astra Make-up è un’azienda italiana attiva dal 1988 nel settore cosmesi.
Nel 2018, vent’anni dal momento dell’inizio dell’attività, Astra Make-up ha deciso di realizzare un portale e-commerce, per ampliare la base dei propri clienti e per aumentare i canali di vendita.

La strategia

Profili è stata incaricata a realizzare una strategia advertising, con molteplici obiettivi:

  • aumentare la brand awareness del marchio,
  • lanciare il nuovo e-commerce,
  • raggiungere il nuovo pubblico,
  • stimolare le vendite online.

Risultati raggiunti

La campagna advertising è durata due mesi e ha raggiunto i seguenti risultati:
più di 6 Mln persone raggiunte,

  • 17 Mln visualizzazioni dei contenuti pubblicati sui social,
  • 13 mila nuovi fan e follower,
  • 78 mila visite sul nuovo e-commerce da parte dei 47 mila utenti unici,
  • 1.400 acquisti online.
Categorie
comunicazione digital adv

Opera Streaming

Opera Streaming

Il progetto

Opera Streaming è il primo portale regionale italiano di opera lirica nato con l’idea di realizzare un cartellone stagionale di trasmissioni streaming in diretta. Nasce in Emilia-Romagna, territorio di tradizione lirica e di produzione operistica di prestigio internazionale e coinvolge i principali teatri di produzione di opere liriche della regione (la Fondazione Lirico Sinfonica bolognese, i Teatri di Tradizione di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Ravenna, il Teatro Amintore Galli di Rimini).
Gli obiettivi del progetto sono sviluppare e creare una community interessata al mondo della lirica sia in Emilia-Romagna che nel mondo e offrire alle fasce di pubblici svantaggiate la possibilità di assistere alle recite. Coordinatore del progetto è il Teatro Comunale di Modena che ha chiesto a Profili la creazione del brand e la successiva strategia di comunicazione digital.

La strategia

Dopo aver definito il naming e creato il logo, ci siamo occupati dell’apertura dei canali social che per i primi quattro mesi sono stati gestiti autonomamente su consulenza della nostra agenzia. Successivamente la gestione dei canali, soprattutto Facebook e Instagram, è stata fatta direttamente dal nostro team e questo ha inciso in maniera importante sul raggiungimento dei risultati. La pianificazione dei contenuti ha ruotato intorno al concept di comunicazione con le sue parole chiave, tra le quali tradizione, inclusione e coinvolgimento.

Quindi ci siamo posti come obiettivi della comunicazione:

  • Promuovere l’immagine della regione Emilia-Romagna come territorio di tradizione lirica e di produzione operistica e dei suoi teatri;
  • Diffondere le attività teatrali tra le fasce di pubblico svantaggiate;
  • Comunicare le professionalità dei teatri;
  • Creare una community, anche internazionale, legata al mondo dell’opera lirica fedele e interattiva;
  • Avvicinare nuovi pubblici;
  • Dare un’immagine più fresca dell’opera lirica.

 

Risultati raggiunti

Nei primi sei mesi di lavoro i numeri ci hanno dato ragione. Su Facebook sono stati più di 4.000 i nuovi fan, quasi 200.000 gli account raggiunti, 25.000 interazioni con i post. Il canale Instagram ha guadagnato più di 500 follower, più di 18.000 account raggiunti, più di 2.500 interazioni. YouTube è il canale principe per la diffusione dei contenuti: quasi 10.000 iscritti, 6.000.000 di impression e quasi 5.500.000 di minuti visualizzati (91.386 ore). Il progetto è ancora in corso e siamo sicuri che potrà raggiungere un successo ancora più grande.

Categorie
comunicazione digital adv marketing

Mario Lavezzi

Mario Lavezzi

Il progetto

Mario Lavezzi, compositore, cantautore, produttore e talent scout, una delle più celebri firme della musica italiana, in occasione dei suoi cinquant’anni di carriera ha pubblicato un cofanetto speciale contenente tre cd e due lp che ripercorrono i suoi successi musicali sia come cantante che come autore. Inoltre ha organizzato uno spettacolo-concerto in cinque città italiane per celebrare il suo percorso artistico. A inizio 2020 ha anche pubblicato un libro in cui racconta la sua storia, tra aneddoti e ricordi. Mario Lavezzi ha affidato a Profili la sua comunicazione digital con l’obiettivo di creare una forte identità di personal branding e attestarsi come una figura autorevole nel panorama della musica italiana.

La strategia

Il primo passo per raggiungere gli obiettivi prefissati è stato quello di organizzare e riposizionare i canali digital. Per quanto riguarda Facebook abbiamo deciso di concentrare le energie su un’unica pagina in modo da avere un unico riferimento su questo social per tutte le comunicazioni dell’artista. Grazie a uno storytelling articolato e dettagliato abbiamo raccontato i cinquant’ammi di carriera di un grande artista che ha scritto la storia della musica italiana. Instagram ha invece messo in luce un aspetto più informale della vita artistica di Mario Lavezzi, mostrandone anche il lato personale, un po’ più lontano dalle scene. Ad accompagnare il racconto anche la promozione del suo ultimo lavoro e del tour nei teatri. Un altro importante obiettivo della comunicazione era quello di coltivare e far crescere la community dei fan: grazie a un costante, puntale e coinvolgente lavoro di community management, il numero di persone che seguono attivamente Mario Lavezzi è cresciuto nel tempo ed è sempre più partecipe sui suoi canali social.

In ogni modo la comunicazione social ha sempre avuto chiari gli obiettivi:

  • rafforzare la brand identity di Mario Lavezzi e la sua autorevolezza nel panorama della musica italiana
  • far crescere la community di fan
  • celebrare la sua carriera
  • mettere in risalto i successi
  • raccontare Mario Lavezzi attraverso i ricordi (spesso poco noti)
  • promozione del suo lavoro: cofanetto, concerti, libro

Risultati raggiunti

Il piano di comunicazione social realizzato si è rivelato un successo. 

Su Facebook: più di 8.000 nuovi fan, 150 contenuti pubblicati, più di 500.000 account raggiunti, 200 interazioni medie.

Su Instagram:  600 nuovi follower, 100 contenuti pubblicati, più di 70.000 account raggiunti, 147 interazioni medie.

Categorie
comunicazione digital adv digital marketing marketing

Idral Spa

Idral SpA

Il progetto

Idral è un’azienda italiana attiva dal 1970 nel settore della rubinetteria. I prodotti idrotermosanitari Idral sono sinonimo di sicurezza e di alto livello tecnologico. Il team di ingegneri è costantemente impegnato nello sviluppo di soluzioni a basso consumo d’acqua, nel rispetto dei requisiti d’igiene e di accessibilità per utenti a mobilità ridotta. È la prima azienda in Italia ad aver aderito (nel 2014) a Water Label, il nuovo sistema di classificazione europea per la misurazione del consumo di acqua degli articoli di rubinetteria. Inoltre, molti prodotti Idral sono certificati a livello internazionale. Profili ha cominciato la collaborazione con Idral nel 2014, con l’obiettivo di rafforzare l’identità e la conoscenza del brand fra diversi target di riferimento B2B (architetti, progettisti, grossisti). 

La strategia

Per raggiungere questo macro obiettivo sono stati attivati e potenziati alcuni canali di comunicazione, fra cui: 

  • la newsletter, uno degli strumenti principali della comunicazione push. Invio regolare (1-2 al mese) con gli aggiornamenti legati ai progetti realizzati, news, promozioni specifiche inviate a diversi target in Italia e all’estero;
  • campagne Display e Search di Google Ads, in costante ottimizzazione e fine tuning; 
  • la pagina Linkedin, con la comunicazione in due lingue. 

Risultati raggiunti

Grazie alla visione strategica e a un approccio metodico, in questi anni la comunicazione di Idral ha raggiunto questi risultati: 

  • più di 208.000 anagrafiche per l’invio della newsletter; 
  • performance newsletter: open rate del 34% (contro la media 17% del settore) e click rate del 4%;  
  • 40.000 click e 5.000.000 impression per le campagne Google Display, attivate solo per occasioni specifiche
  • passaggio da 1,75% a 2,8% di CTR per le costanti campagne Google Search per la rete di ricerca. 
Categorie
comunicazione digital adv digital marketing

Napoli Teatro Festival Italia

Napoli Teatro Festival Italia

Il progetto

Fondazione Campania dei Festival ha voluto ridefinire la comunicazione digital, e non, della Fondazione Campania dei Festival e di Napoli Teatro Festival Italia per il 2019, con l’obiettivo di promuovere un importante concetto di aggregazione e di diffusione culturale: quello di comunità. Pertanto ha incaricato Profili per un riposizionamento dei due brand, ossia Fondazione Campania dei Festival e NTFI. 

La strategia

I canali digital dei brand, pur avendo core business differenti, pubblicavano in maniera speculare, senza differenziazione. Il primo passo è stato quello, quindi, di differenziare la comunicazione, dandone un’impronta specifica. Sono stati quindi aperti nuovi canali per la Fondazione: Twitter, Instagram e LinkedIn, che si sono aggiunti ai 2 canali già esistenti (Facebook e YouTube), che sono stati animati in maniera continuativa e differenziata. In questo modo la comunicazione ha potuto seguire delle linee specifiche adatte alla singolarità delle attività dei due brand. L’obiettivo principale è stato quello di coinvolgere il territorio su cui opera la Fondazione, ma anche i diversi stakeholder. Quindi ci siamo posti come obiettivi della comunicazione: 

 

  • Costruzione del senso di Comunità, attraverso la condivisione dei valori con il territorio, stakeholder compresi;
  • Ampliamento della Community, lavorando sulla comunicazione digital in termini di sistema, con gli stessi valori e verso gli stessi stakeholder. I canali utilizzati sono stati: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, LinkedIn;
  • Utilizzo dei canali del Napoli Teatro Festival Italia (la manifestazione principale), come asset principale di comunicazione;
  • Comunicare le altre manifestazioni organizzate dalla Fondazione sia indipendentemente che attraverso i valori comuni;
  • Maggior condivisione e trasversalità tra le diverse manifestazioni e tra le diverse anime della Fondazione;
  • E, naturalmente, più uscite sui media, più biglietti venduti, più pubblico alle manifestazioni organizzate nel corso dell’anno.

Durante il 2019, quindi, grazie alle azioni di comunicazione attivate sui diversi canali digital, Fondazione Campania dei Festival ha assunto un’identità on-line molto precisa, andandosi a smarcare dalla comunicazione del Napoli Teatro Festival Italia e andando ad assumere un ruolo autorevole come ente culturale del territorio campano.   

 

Risultati raggiunti

Il successo della comunicazione è stato senza dubbio significativo. Questi in sintesi i numeri della comunicazione digital:

  • Facebook: +4.115 fan, 437 contenuti pubblicati, 1.403.481 account raggiunti, 48 interazioni medie
  • Instagram: +3.042 follower, 1.182 contenuti pubblicati, 558.160 account raggiunti, 51 interazioni medie
  • Twitter: +120 follower, 645 contenuti pubblicati
  • LinkedIn: +40 follower, 25 contenuti pubblicati, 735 account raggiunti
  • Pinterest: 244 contenuti pubblicati, 2.860 account raggiunti
  • YouTube: +150 iscritti, 70 video pubblicati, 72.938 visualizzazioni
Categorie
comunicazione digital adv

Fondo Perseo Sirio

Fondo Perseo Sirio

Il progetto

Perseo Sirio è il Fondo Pensione Complementare dei lavoratori della Pubblica Amministrazione e della Sanità. La collaborazione nasce nel 2016, quando Profili è stata incaricata di gestire la comunicazione online del Fondo.

Sono stati identificati quattro macro-obiettivi: aumentare il livello generale di attenzione riguardo al Fondo Perseo Sirio, alle sue attività e alle sue offerte; migliorare il livello di coinvolgimento degli utenti; incrementare il numero di fan/follower dei vari profili social e il numero di iscritti alla newsletter mensile del Fondo; raggiungere nuove fasce di pubblico, con particolare attenzione ai giovani lavoratori.

La strategia

Il target a cui ci siamo rivolti era composto da potenziali turisti italiani, europei ed extraeuropei, sempre più attratti dalle mete turistiche in Centro Italia.

Per raggiungere gli obiettivi del cliente sono stati presi in gestione diretta gli account Facebook, Instagram, Twitter e YouTube del Fondo, con un’implementazione della comunicazione che tenesse conto delle peculiarità dei singoli canali e attribuisse a ognuno una funzione specifica. Profili si è occupata anche di studiare per il Fondo una nuova comunicazione grafica, con la creazione di contenuti ad hoc per sito Web e canali social. La comunicazione è stata sostenuta attraverso la gestione di campagne di inserzioni online, su Facebook e Google. 

 

Risultati raggiunti

A Gennaio 2018 Profili ha ottenuto l’iscrizione del Fondo al programma “Google AdGrants” dedicato agli enti no profit, che mette a disposizione del Fondo un budget mensile virtuale di 10.000 dollari da spendere in pubblicità sulla rete di ricerca Google.

Categorie
comunicazione digital adv digital marketing

Festival Puccini

Festival Puccini

Il progetto

Il Festival Puccini di Torre del Lago è uno dei principali festival di opera lirica a livello internazionale e l’unico al mondo dedicato a Giacomo Puccini. Dopo alcune collaborazioni attuate negli anni precedenti, nel 2016 il Festival Puccini ha chiesto al team di Profili una nuova consulenza per gestire la comunicazione digital del festival. 

La strategia

sui canali digital del Festival, con il coordinamento e la gestione diretta dei canali, oltre che la costruzione di un corporate blog dedicato a Giacomo Puccini e la gestione di numerose campagne promozionali via Facebook Ads e Google AdWords.

Risultati raggiunti

I risultati sono stati eccellenti: la pagina Facebook ha raddoppiato in pochi mesi il numero di fan, arrivando a superare i 36.000 fan, terzo Festival di teatro e di musica al mondo. Anche gli altri canali hanno registrato una forte crescita, sia di seguito che di engagement.

Categorie
comunicazione digital adv digital marketing

Piccolo Teatro Milano

Piccolo Teatro Milano

Il progetto

Il Piccolo Teatro di Milano è una delle più importanti strutture culturali al mondo, con oltre 25.000 abbonati e circa 300.000 spettatori ogni anno. Il teatro è cliente del team di Profili da molti anni, arrivando a fornire sia consulenza di marketing, prevalentemente per gestire le oltre 25 tipologie di abbonamento, sia comunicazione digital.

La strategia

Oltre ad occuparsi da anni di consulenza di marketing, da circa un anno Profili coordina in maniera diretta anche la comunicazione digital del Piccolo, che vede, a supporto di un sito appena rinnovato e di una community con oltre 130.000 iscritti, un sistema social composto da 5 media integrati, con risultati tra i più rilevanti al mondo. Inoltre, coordina direttamente le campagne promozionali on-line, attraverso Google, Facebook, Twitter, Instagram, YouTube.

Questi i social media attivi:

  • Una pagina Facebook, con post in italiano e in inglese
  • Un account Twitter
  • Un canale Instagram
  • Un profilo Pinterest
  • Un canale YouTube, recentemente ridefinito e rinnovato.
  • Il Piccolo Teatro dispone anche di una Web TV con centinaia di video.

Risultati raggiunti

La pagina Facebook conta oltre 181.000 fan e rappresenta la terza pagina Facebook di teatro di prosa al mondo. Gli altri canali (ad es. Twitter, con più di 25.000 follower e Instagram, con quasi 25.000 follower) sono tra i primi al mondo nella propria categoria. A partire dal 1993, il numero di abbonamenti venduti sta registrando una crescita continua che continua ancora oggi.