È disponibile anche nel nostro Paese la sezione dedicata a chi cerca lavoro su Facebook

Zuckerberg vuole prendersi tutto? Diciamo che ci sta provando.  

L’intento sembra quello di fare concorrenza a LinkedIn, colmando il vuoto lasciato dalle grandi aziende che cercano professionisti specializzati sopratutto in ambito locale, e si rivolgendosi a chi cerca collaboratori come commessi, personale di sala, facchini, etc… 

Ma come funziona? Le aziende potranno pubblicare le offerte di lavoro in una sezione della loro pagina Facebook chiamata “Jobs”, e gli utenti non dovranno far altro che scegliere l’offerta che fa per loro e compilare la domanda utilizzando le informazioni del proprio profilo. 

Facebook ha dichiarato in un post (https://newsroom.fb.com/news/2018/02/jobs/) che lo scopo di Facebook Jobs è quello di aiutare le persone a trovare lavoro nelle comunità locali e aiutare le aziende ad assumere le persone giuste. 

Un nuovo territorio da conquistare, quindi, per Facebook: le aziende pagheranno per promuovere i propri annunci, mentre i candidati potranno compilare le domande con facilità grazie alle informazioni del proprio profilo. 

Viene naturale chiedersi quali saranno le implicazioni per la privacy degli utenti candidati, che dovranno condividere con i potenziali datori di lavoro il proprio profilo, compreso di foto e status passati. E, chissà, forse saranno costretti a misurare di più il proprio comportamento sui social.

Ad ogni modo, ecco il collegamento a Facebook Jobs Italia (https://www.facebook.jobs/ita/jobs/), dove per ora compaiono annunci solo sulla piazza di Milano

Andate a curiosare, chissà che non troviate il lavoro della vostra vita!