Dal 2018 Profili è partner di comunicazione ufficiale di MUS.E, che cura la valorizzazione dei Musei Civici del capoluogo toscano e non solo. Dopo la bellissima esperienza di Ytalia, non vediamo l’ora di iniziare insieme questo percorso entusiasmante.

Le nostre strade si incrociano nel 2017, quando MUS.E intraprende un percorso di formazione specifica sulla comunicazione e sul digital marketing in ambito culturale. La docenza è a cura dello staff di Profili, scelta sia per allargare gli orizzonti al di là dei confini del capoluogo fiorentino, sia (e soprattutto) per il suo carattere innovativo e la sua specializzazione in questo ambito, fattori importanti per una svolta innovativa nella comunicazione di MUS.E. Così dalla formazione si passa alla collaborazione, e Profili offre a MUS.E una consulenza di comunicazione per il progetto Ytalia: un’imponente collettiva di 12 protagonisti di spicco dell’arte contemporanea italiana presentata il 31 maggio 2017 al Forte di Belvedere a Firenze.

Nasce così un blog, attraverso il quale vengono raccontati di volta in volta diversi aspetti della mostra cercando sia di fare approfondimento sia di raccontare curiosità legate a questa iniziativa culturale di grande importanza. Grazie a una comunicazione digital ricca e articolata è stata valorizzata non solo la mostra in sé, ma anche il suo obiettivo, ossia valorizzare la vivacità e il fervore che hanno animato il periodo dell’arte italiana meno noto nel mondo, quello tra il secondo dopoguerra e gli anni ’60. In concomitanza con la mostra MUS.E viene affiancata da Profili in un percorso che la porterà a usufruire del programma Google Ad Grants.

Per Profili è quindi un grande onore essere partner di comunicazione di una delle più importanti istituzioni culturali e museali italiane che gestisce i musei di Palazzo Vecchio, Museo Novecento, il Complesso di Santa Maria Novella, solo per citarne alcuni. Non solo ma ha anche progettato e realizzato alcune delle più importanti mostre di arte contemporanea in Italia (Jeff Koons, Antony Gormley, Jan Fabre, John Currin). Profili inoltre a brevissimo avrà uno spazio bimestrale sul blog di MUS.E, dove presenterà analisi, case history, tendenze e scenari futuri sulla comunicazione digital dei musei.

Profili è molto orgogliosa di questa partnership vista la possibilità di lavorare a contatto con uno staff, quello di MUS.E, di grande professionalità e competenza .

Quello che si sta configurando non è uno scambio di soli servizi, ma di tutta una serie di specifiche competenze che, ne siamo certi, ci porterà a una crescita professionale importante da entrambe le parti. Per quanto ci riguarda, non vediamo l’ora di lavorare sui bellissimi progetti curati da MUS.E, per metterci ancora una volta alla prova in uno dei nostri settori preferiti, quello dell’arte e della cultura. Continuate a seguirci, vi terremo aggiornati!