Importanti novità in casa Instagram. Martedì il social network di immagini ha annunciato le modifiche alle API (application programming interface) permettendo agli account business (solo a questi) di avere alcuni strumenti in più. Il più importante di questi è senza dubbio la possibilità di programmare post organici: grazie a questa nuova opzione i social media manager potranno non solo fare le bozze ma poter decidere quando programmare sin da subito (attraverso la piattaforma Hootsuite). Questa novità in ogni modo riguarda solo i post organici, quelli sponsorizzati non potranno essere programmati. Inoltre Instagram ha annunciato la possibilità, sempre per gli account business, di vedere tutti i post pubblici in cui si viene citati o taggati e di vedere tutti gli altri account business. Queste funzionalità si aggiungono a quelle di luglio che permettevano di controllare gli insight organici e la possibilità di moderare i commenti. HootSuite (Facebook Marketing Partner) ha condiviso un’immagine in cui si vede la nuova funzionalità di programmazione e come ha detto il suo amministratore delegato Ryan Holmes «la programmazione su Instagram è da molto tempo la richiesta dei nostri 16 milioni di clienti. Da oggi si potranno condividere più facilmente i contenuti e HootSuite è entusiasta di collaborare con Instagram perché questo accada». Sono 25 milioni le imprese sulla piattaforma che ora potranno pubblicare più facilmente e con maggiore efficacia.